Capelli

Capelli in salute, come preparali all’estate

Se il tempo sarà dalla nostra parte tra pochi giorni saremo finalmente stese al sole a goderci il bello dei raggi solari sulla nostra pelle e il relax del rumore delle onde del mare.

Dobbiamo, però, già da ora preparare al meglio il nostro corpo per l’esposizione al sole, specialmente per quel che riguarda i nostri capelli.
Mentre, infatti, ormai siamo preparatissime nel proteggere la nostra pelle dagli effetti del sole su di essa, tendiamo al contrario a trascurare questi stessi effetti sui nostri capelli, con il risultato che tornate dalle vacanze dobbiamo ricorrere a tagli netti per rimediare ai danni fatti.

Come, quindi, preparare al meglio i nostri capelli prima e durante l’esposizione al sole?

Fate visita al vostro parrucchiere
Prima di partire è importantissimo andare dal nostro parrucchiere di fiducia per una sistemata al taglio e al colore.
Per quanto riguarda il taglio, quest’operazione preliminare è importantissima per eliminare le doppie punte e gli effetti del freddo sui nostri capelli.

Per quanto riguarda il colore, dobbiamo prestare attenzione a non farne una versione eccessivamente chiara, che rischierebbe di rovinarsi più facilmente sotto il sole.

Curate l’alimentazione
Un valido alleato per la salute dei nostri capelli sta nell’alimentazione. Nelle settimane prima dell’esposizione assumete maggiori vitamine grazie ad alimenti come la frutta e la verdura, come vitamine A, B2, B4, B5, E.
Inoltre, bevete molta acqua per assicurare una buona idratazione a tutto il corpo compreso il cuoio capelluto.

Se volete agire in modo mirato sui vostri capelli potete assumere un integratore alimentare a base di lievito di birra e pappa reale, per rinforzare la vostra chioma.

Protezione assoluta durante l’esposizione
È fondamentale che, oltre, a prepararvi al meglio nelle settimane precedenti, proteggiate i vostri capelli durante l’esposizione. Come? Attraverso prodotti come creme e spray specifici con fattore di protezione e attraverso l’uso di foulard per altro molto di moda in questi ultimi anni.

Cercate, inoltre, di risciacquare molto spesso durante il giorno i vostri capelli con acqua dolce, eliminando sale, salsedine e sabbia.

Dopo l’esposizione
La cura non finisce ovviamente durante l’esposizione, ma prosegue anche dopo essa. Curate in modo particolare l’idratazione dei vostri capelli con shampoo specifici per lavaggi frequenti, e quindi poco aggressivi, con maschere super nutrienti e con l’uso limitato di phone e piastre che li sterzerebbero ulteriormente.