Capelli

Hair care: come risolvere 3 problemi comuni

Che sia per un nuovo taglio o colore, per il cambio di stagione, per gli sbalzi ormonali o per recenti cambiamenti alimentari, la nostra chioma si evolve costantemente e spesso ci rende la vita difficile. Tre sono i problemi più comuni che ci affliggono: chioma grassa, capelli svolazzanti, doppie punte. Per non perdere la testa e un grammo di stile, vediamo come tenere a bada queste problematiche con semplici interventi di primo soccorso.

Chioma grassa
I tuoi capelli sono sempre grassi? Il primo passo è rivedere abitudini e prodotti di bellezza. Forse lo shampoo e il balsamo che stai usando sono troppo pesanti per i tuoi capelli, o semplicemente esageri con le quantità. Applicando troppo prodotto sui capelli e sul cuoio capelluto ottieni infatti l’effetto contrario. Opta piuttosto per uno shampoo purificante ed evita di applicare il balsamo sull’attaccatura dei capelli. In questo modo, il cuoio capelluto rimarrà pulito più a lungo.
Per rimedi last minute quando i capelli sono visibilmente troppo oleosi, tra uno shampoo e l’altro puoi provare lo shampoo secco. In pochi minuti, avrai pulizia, luminosità, volume e leggerezza senza bagnare i capelli.

Infine, cerca di toccare e giocherellare con la chioma il meno possibile per evitare di sporcarli e renderli untuosi più velocemente.

Capelli svolazzanti
Se i tuoi capelli, anche dopo ore dalla messa in piega, tendono a svolazzare, significa che sono fragili e indeboliti. Per una sferzata di energia, applica una volta alla settimana una maschera a base di proteine per nutrire in profondità il fusto del capello. Spazzole, phon, l’uso troppo frequente di piastre e arricciacapelli possono essere una delle principali cause dei capelli elettrici. Cerca quindi di stressarli il meno possibile, riducendo gli styling e spazzolando la chioma con spazzole e pettini in fibra naturale. L’estate è il periodo migliore per dare un po’ di tregua alla chioma lasciandola asciugare al naturale.

Durante la messa in piega, comunque, ricordati sempre di proteggere i capelli con un prodotto termo-protettore che eviterà alle alte temperature di danneggiarli ulteriormente.

 

Doppie punte
Le tanto odiate doppie punte possono essere prevenite, non curate. Se ci sono si deve quindi ricorrere alla forbice. E poi, seguire attentamente alcuni accorgimenti per non doverli tagliare troppo spesso.
La causa delle doppie punte è essenzialmente l’indebolimento dei capelli dovuto a trattamenti chimici drastici, lesioni termiche e fisiche date da styling eccessivi.
Per assicurati che le tue punte vengano nutrite per bene, un primo intervento consiste nell’applicare una maschera da metà lunghezza dei capelli in giù, avvolgendoli in un asciugamano tiepido per una decina di minuti. Il calore dell’asciugamano aiuterà ad aprire le cuticole e far penetrare meglio il trattamento nel capello.
Per quanto riguarda le tue routine di bellezza, investi in shampoo e balsamo scegliendo prodotti particolarmente idratanti contenti ad esempio olio di argan. Ed evita di stressare la chioma con temperature di phon e piastre troppo alte.