Capelli

Hairstyle, ad ognuno il suo

Come scegliere il taglio e la pettinatura giusta secondo il tipo di viso
Autunno, periodo di inizi e di cambiamenti, anche nei capelli! Per cominciare con la marcia giusta  la stagione fredda, una mossa vincente è rivoluzionare la nostra chioma. Certo, una buona ricerca sulle tendenze del momento è cosa gradita, ma non bisogna mancare di valutare eventuali hairstyle in base alla forma del nostro viso. Qui sicuramente una buona ed esperta parrucchiera può accorrere in vostro aiuto, ma intanto ecco qualche utile suggerimento per non farsi trovare impreparate.

Se avete un viso ovale e tondo come Megan Fox

Il viso ovale è quello che si presta praticamente ad ogni tipo di taglio, purché non sia troppo corto e “spinoso” perché renderebbe il volto più largo. Ok invece ai tagli vaporosi e ai capelli mossi dal gusto vintage che incorniciano il viso.

Se avete un viso “tondeggiante” come Kirsten Dunst

Il viso tondo ha bisogno di essere allungato visivamente. Ecco allora, che un taglio lungo, frange asimmetriche e ciuffi leggeri e sfilati riescono nell’impresa. Non sono ammessi tagli troppo severi e pesanti che rischierebbero di accentuare le rotondità.

Se avete un viso squadrato come Angelina Jolie

La parola d’ordine è “morbidezza”: sono d’obbligo pettinature vaporose e spettinate che addolciscono i lineamenti spigolosi e marcati. Per spezzare la geometria del volto è ok anche il ciuffo laterale sfilato e leggero. Vietati invece i tagli pesanti e senza movimento che irrigidiscono i tratti.

Se avete un viso a punta come Scarlett johansson

Il  taglio ideale è mosso e vaporoso, fino alle spalle o – ancora meglio – lunghi. Via libera anche al caschetto pieno e regolare. Meglio invece evitare i tagli troppo corti e voluminosi alle radici.