Capelli

Japan style PARTE 1 – Una chioma sexy e sbarazzina

I suggerimenti per taglio, colore e messa in piega

Elegante e al tempo stesso sensuale, un po’ frivolo e ribelle: lo stile giapponese è unico, non solo negli out fits che spopolano nei fashion blog ma anche nei capelli. Adatto sia a capelli corti che di media lunghezza, l’hair style all’orientale è caratterizzato da  una frangia consistente e asimmetrica che parte da più di metà testa e da un taglio scalato dalla punta delle orecchio in giù.
Il colore della chioma è variabile, nel web le ragazze giapponesi ne sfoggiano di tutte le tonalità dal nero (il più classico) al biondo. Se volete personalizzare il taglio e renderlo attualissimo, il rosso scarlatto di Rihanna può essere una soluzione d’effetto.
E se il parrucchiere di fiducia può soddisfare i vostri desideri, a mantenere il taglio in forma saranno vostri alleati lacca e gel. Per rendere i ciuffi dritti e all’infuori basta cotonare un po’ le ciocche alla base e passare la piastra da metà lunghezza in giù, modellando le punte verso l’alto.
Per non stressare troppo i capelli, è sempre meglio usare un prodotto termoprottetore prima della piastra e del phon.
Vaporizzando un po’ di lacca sulla parte alta della testa e tamponando con le dita del gel a tenuta forte sulle estremità la capigliatura sarà perfettamente fissata, a prova di Final Fantasy.