Casa

Aria sana in casa, anche con il freddo

Arriva il freddo e, con esso, la polvere.
D’inverno infatti, con finestre chiuse e termosifoni accesi, è molto più facile che il pulviscolo si accumuli e si annidi  nei punti più difficili da raggiungere e posi su tende, libri ed elettrodomestici scatenando allergie e irritazioni agli occhi e alla pelle.
Acari e piccoli parassiti che compongono la polvere si nutrono infatti di “scarti” umani, come la forfora e la pelle secca, e vivendo tranquillamente in ambienti caldi e umidi, riescono a concentrarsi in maniera massiccia anche nella casa più pulita (in un grammo di polvere possono esserci fino a 200 acari).

Come prevenire quindi le frequenti manifestazioni allergiche?

Basta seguire poco e semplici regole per respirare un’aria sana anche nella stagione più fredda dell’anno.
Vediamole insieme.

1_Usare panni o piumini con tecnologia elettrostatica che intrappolino la polvere invece che spostarla
2_Passare spesso l’aspirapolvere, facendo però attenzione al cambio periodico dei filtri;
3_Riponiamo gli abiti che indossiamo in armadi chiusi
4_Aerate con regolarità le stanze facendo prendere aria a tende, cuscini, lenzuola e copriletti