Casa

Arredare con i pallets, la tendenza del fai da te

Riciclo, riciclo, riciclo. Il mantra del design contemporaneo prevede soluzioni sempre più estreme ma sostenibili. Come l’arredo a base di pallets, un’alternativa ultimamente molto di moda e amatissima dai fan del Do It Yourself. Costi minimi (è un prodotto che si può recuperare gratis) e versatilità sono le qualità che hanno decretato il successo di questi oggetti industriali che effettivamente sono molto funzionali perché si prestano a infinite soluzioni d’arredo, quasi tutte fai da te.
Inizialmente adottati come arredo nei loft, in spazi industriali dal sapore grunge, i bancali se verniciati e trattati nel modo giusto (dipinti di bianco per esempio) trovano spazio con eleganza anche in case dallo stile provenzale. Vediamo qualche idea!

In camera da letto

Una delle idee più inflazionate riguarda la testiera del letto: basta appoggiare un bel pallet, verniciato ad hoc, contro il muro e il più è fatto. Ad armonizzare il tutto, biancheria candida da letto e lampade in acciaio inox. Questa è un’idea di Nina Holst e su Stilizimo ci sono le istruzioni per copiarla.

In soggiorno

Pallets anche in salotto sotto forma di tavolino. Facilissimo da fare e molto pratico, è personalizzabile con le rotelline per muoverlo facilmente, oppure con lastre di vetro per renderlo più elegante. (Guarda qui come)

In cucina

Ideale per amanti del recupero industriale potrebbe essere la cucina a tema dove l’isola centrale, il tavolo in cui si pranza sono realizzati accatastando uno sopra l’altro pallets fino all’altezza desiderata.

Nel disimpegno

Oltre che belli, i pallets sono anche utili. Come nel caso della scarpiera d’arredo, da appoggiare al muro e in cui infilare le nostre scarpe (meglio evitare quelle più delicate ed eleganti!).