Casa

Casa pulita anche con i nostri amici animali

Condividere la propria casa con un amico a quattro zampe regala grandi emozioni e quotidiani momenti di gioia. Ma una felice convivenza può essere messa a repentaglio da problemi di pulizia e igiene. Cani e gatti, infatti, per quanto sani, puliti e sottoposti a controlli veterinari periodici, veicolano sporcizia e parassiti all’interno della casa. D’altro canto, invece, mentre noi umani proteggiamo i nostri piedi con calze e calzature, i nostri amici gironzolano per casa a “zampe nude”, non apprezzando sempre l’ultimo detersivo utilizzato sui pavimenti.
Realizzare un habitat uomo-pet perfetto, insomma, non è affatto semplice, ma con qualche piccolo accorgimento fare contenti tutti sarà un gioco da ragazzi.

Scelte d’arredo
Tappeti e moquette non solo in certi momenti si riempiono di pelo, ma rischiano quotidianamente di diventare un covo di parassiti e un rifugio perfetto per le loro uova e larve. Meglio quindi preferire un arredamento semplice, pratico e veloce da pulire. Per quanto riguarda poi, divani e poltrone, sono consigliabili rivestimenti removibili e lavabili come l’ecopelle rispetto al tessuto nelle cui trame si può annidare ogni tipo di sporcizia.

Strumenti di pulizia
L’aspirapolvere è l’elettrodomestico indispensabile nelle case che ospitano animali. In particolare, in questi casi, è consigliato dotarsi di un aspirapolvere dotato di sistema HEPA – High Efficenty Particulate Air Filter – ovvero di un filtro in fibra di vetro capace di trattenere il 99% di polvere, pelo, acari, funghi e microrganismi. Per rimediare agli odori, si può eventualmente optare per un modello dotato anche di filtro ai carboni attivi che intrappola all’interno dell’apparecchio la puzza.

Prodotti di pulizia
Come abbiamo accennato, i nostri amici animali zampettano a “piedi” liberi e talvolta il contatto diretto tra i polpastrelli e le superfici di casa trattate con prodotti non idonei possono irritare la loro cute.
Detergere e disinfettare periodicamente è fondamentale, su questo non ci sono dubbi. Ma per non influire negativamente sulla salute dei nostri pet, dobbiamo scegliere i detergenti con attenzione.
Per la regolare pulizia della casa si possono usare aceto, candeggina e lisoformio cercando di arieggiare sempre dopo l’uso. Oppure detergenti ecologici che non sono irritanti e le cui essenze naturali all’interno, come ad esempio la Maleleuca o l’Olio di Neem, svolgono un’azione antiparassitaria.
Sconsigliata invece l’ammoniaca: la sua composizione chimica è per alcuni componenti simile a quella dell’urina e può stimolare la marcatura dei gatti maschi.

Come liberarsi dalle pulci
Quando in casa vivono anche animali, le pulci sono un problema ricorrente. Per liberarsi in modo efficace da pulci adulte, uova e larve bisogna procedere in modo sistemico. 1- passa l’aspirapolvere su tutte le superfici e lava tende, tessuti, cuscini; 2-utilizza un insetticida specifico regolatore della crescita per bloccare la riproduzione del parassita. E ovviamente non dimentichiamoci di trattare anche il nostro amico animale!