Casa

Come tenere alla larga gli insetti da casa in modo naturale

Non c’è niente di più irritante di mosche e zanzare svolazzanti sopra la nostra testa di notte o, peggio ancora, in cucina, attorno al cibo. Per questo al primo ronzio, è facile cedere alla tentazione di agguantare il primo spray anti-insetto a portata di mano e di spruzzarlo ovunque, in tutti i locali della casa. Ma, a conti fatti, vale davvero la pena?
Con qualche accortezza 100% naturale è possibile arginare il fastidioso problema, salvaguardando l’ambiente e la nostra salute ed evitando di respirare quei prodotti chimici che promettono una morte pronta e sicura agli insetti.

Contro le mosche
Molti sono i rimedi naturali contro le mosche. Uno di questi è uno spray insetticida fai da te composto da aceto e foglie di menta. Per realizzarlo basta lasciar macerare delle foglie di menta fresca sotto aceto di mela in un barattolo chiuso per una settimana. Quindi trasferire il liquido ottenuto in una bottiglia con erogatore da vaporizzare nell’ambiente in caso di necessità.

Oltre all’odore di aceto e menta, le mosche odiano anche quello del pepe nero. Per questo per tenerle alla larga si possono riporre dei bicchierini pieni di grani di pepe nero sulle finestre. Scegliendo il giusto contenitore, questo rimedio anti-mosche, può diventare anche un bell’elemento decorativo.

Se sei invece alla ricerca di un metodo forte, puoi realizzare della carta moschicida in modo casalingo: spalma su una striscia di carta da forno una miscela composta da acqua, zucchero, pepe nero macinato, aceto di mele e disponila in angoli strategici per bloccare l’entrata delle odiate mosche.

Contro le zanzare
Come le mosche anche le zanzare hanno il naso delicato e proprio non sopportano gli odori aciduli. Ecco che una ciotola di aceto con qualche fetta di limone all’interno diventa un potentissimo scaccia-insetti.

Se hai il pollice verde, poi, devi provare assolutamente a coltivare in giardino o sul balcone citronella, geranio, basilico, lavanda, menta, tutte piante che danno noia alle fastidiose zanzare.

Ultimo, ma non meno importante consiglio, è quello di evitare ristagni di acqua per evitare che questi insetti vi depongano le uova e proliferino. Come fare con i sottovasi? Basterà inserire in ognuno una monetina di rame che renderà l’acqua inospitale.