Casa

Compagnia alternativa in casa? Ecco due favolosi alternative-pets!

Vi sentite soli in casa e vorreste tanto un animale che vi faccia compagnia, ma non avete spazio a sufficienza per ospitare cani, gatti, iguana e mucche in miniatura (link). Per giunta, non vi accontentate della silenziosa presenza di pesciolini variopinti e mini-testuggini: volete di più, qualcosa di diverso (ovviamente di volumi ridottissimi) che vi faccia sentire speciali ogni volta che rientrate a casa la sera dal lavoro.

Non disperate, con le new entry nel mondo dei pets la vostra situazione è destinata a cambiare!

Piccolo e carinissimo è il petauro dello zucchero: un piccolo marsupiale proveniente dall’Australia, Tasmania, Indonesia e Nuova Guinea. Il suo nome deriva dalla sua particolare preferenza per i cibi dolci. La sua caratteristica principale è la capacità di spiccare lunghi salti grazie alla membrana che collega gli arti al corpo (il patagio). Mangia prevalentemente frutta e insetti, è perfetto per chi ama gli animali “giocosi” e per chi prevede nel programma anche qualche imprevisto dovuto a salti inopportuni del piccolo.

Chi invece preferisce un animale “rilassante”, l’alternative pet più adatto è invece la moffetta o puzzola americana. Tranquilli, privata delle ghiandole, non “spruzza” e quindi non puzza!E’ un animale molto timido e pauroso che ha bisogno dei propri spazi per “rintanarsi” ma quando si sente a suo agio sa dare il meglio di se stesso. E’ onnivoro, quindi mangia di tutto, compresi mosche e ragni.