Casa

Do It Yourself (DIY), conosciamo questa nuova tendenza!

Perché ricorrere all’aiuto di un professionista quando puoi arrangiarti da sola, in maniera totalmente autonoma?
Non stiamo parlando di banale fai-da-te, ma di Do it yourself.
Questo fenomeno, nato negli anni Cinquanta dalla volontà di realizzare da sè i progetti della propria casa, negli ultimi tempi DIY è un termine che ha a che fare soprattutto con il mondo dell’arte e della musica in particolar modo quella rock, indie e punk.
Più che una pratica, quella del DIY è un’etica che trova nell’arrangiarsi un’alternativa alle scelte commerciali obbligate. In particolare, nel mondo della musica, questa filosofia trova riscontro nel rifiuto per le major della distribuzione musicale e nella nascita di etichette discografiche indipendenti.
A partire dall’autoproduzione di dischi, il fenomeno DIY oggi si è allargato fino a toccare sempre più aspetti della vita quotidiana: dalla cucina al design, dall’arredamento alla moda.

In internet si trova di tutto, per tutti i gusti e per tutti i gradi di difficoltà.
Ecco qualche sito interessante:

http://pinterest.com/thecalicolover/diy-mania/
http://www.curbly.com/
http://www.designsponge.com/
http://www.apartmenttherapy.com/
http://blog.2modern.com/
http://www.cremedelacraft.com/
http://howaboutorange.blogspot.it/
http://www.noodle-head.com/
http://dans-le-townhouse.blogspot.it/
http://www.shelterness.com/