Casa

Home loving: come ri-accendere la passione (in tutti i sensi)

Care casalinghe affaticate e maschietti esasperati, l’era delle desperate housewives è finita! 
Se le pulizie di casa dividono la coppia creando malumori, arrabbiature e logoramenti generali una particolare terapia fa al caso vostro. Si chiama Home loving terapy. La disciplina è un ramo della Home Loving, una concezione secondo la quale la casa è un luogo da amare e da coccolare, non solo un rifugio e un riparo ma una sorta di protezione che garantisce benessere psico-fisico a chi se ne prende cura. In Usa e Regno Unito ormai le coppie non riescono più a farne a meno, mentre in Italia iniziano i primi corsi per la terapia che aumenta il dialogo e la condivisione tra sessi facendo ritrovare l’armonia perduta alle coppie.

In cosa consiste? Nel fare i lavori di casa insieme, facendo finta di “giocare in squadra”, evitando suddivisioni di ruoli che frammentano e creano inutili antagonismi. Le donne per  la maggior parte preferiscono svolgere determinate faccende da sole, senza la seccatura di performance impacciate e difficili da gestire del proprio lui. Dall’altra parte invece, i maschi sono più propensi a svolgere in due le pulizie, soprattutto se si tratta di qualche lavoro non troppo gradito.
Condividere insomma la parola d’ordine, ma come metterla in pratica?

– Mettevi allo stesso piano
Vi sentite le reginette della casa ma pretendete aiuto? Bene, allora evitate atteggiamenti dominanti nella gestione dei ruoli e delle pulizie.
– Scegliete gli ruoli secondo le preferenze
Impossibile negarlo, ciascuno ha le proprie simpatie e antipatie. Meglio parlarne prima e valutare i compiti secondo le rispettive attitudini.
– Evitare di considerare le pulizie una routine
Se le pulizie di casa sono in questo caso una terapia di coppia, cerchiamo di non abbandonarci mai alla routine. Nuovi spunti e cambiamenti di ruolo movimentano la situazione creando affinità a rafforzando il legame tre lui e lei.
– Scegliere un orario compatibile a entrambi
Sappiamo bene che i lavori domestici richiedono tempo oltre che pazienza. Inutile dire quindi che devono essere programmati  in armonia scegliendo un orario compatibile a tutti due.
–  Complice delle prestazioni, la colonna sonora
Un alleato per mettere di buon umore e migliorare le prestazioni durante le pulizie è la buona musica.
Sceglierla assieme garantirà un certo affiatamento e complicità.
Buon lavoro!