Casa

Non aspettate Natale per la lista dei buoni propositi. Settembre è il mese giusto!

Siete tornate dalle vacanze, con tanta abbronzatura e centinaia di fotografie per ricordarvi i bei momenti durante tutti i mesi lavorativi?
E’ dunque l’ora di mettersi al lavoro per riprendere in mano la vostra casa: settembre infatti è il mese adatto per dare una svolta alle vostre abitazioni.

VALIGIA: Disfate le vostre valige con intelligenza. Mettete a lavare separatamente i capi di tutta la famiglia, e cogliete l’occasione di intrufolarvi nelle magliette e camicie  e mutande, calzini, etc…) che vostro marito si ostina a indossare. E’ il momento di buttare via senza rimorso ciò che non vi piace simulando qualche macchia indelebile o addirittura la scomparsa del capo. Una volta appurato che la t-shirt gialla a righe rosse non esiste più, i vostri compagni dovranno per forza mettersela via!

CESTINARE IL SUPERFLUO: Una volta iniziato con le valige, sarà divertente continuare a cercare tutti gli oggetti di dubbio gusto o utilità disseminati per casa. Ad esempio, cominciate dal bagno: via le saponette usurate, eliminate i fondi del bagnoschiuma o shampoo che non vi piacciono e create spazio in doccia, via tutti gli avanzi di cotton-fiock e cotone struccante vicino al lavandino. Segnatevi sulla lista della spesa di passare al CAD e comprare tutti i prodotti giusti che ora vi servono…

MEDICINALI: E’ un’azione che si fa raramente, eppure è utilissima. Aprite l’armadietto dei medicinali, scartate quelli scaduti o peggio ancora quelli di cui non ricordate l’utilità. Anche qui, nuova lista da redigere: acqua ossigenata, cotone idrofilo, cerotti, aspirine, medicinali per il mal di stomaco, antidolorifici. Il minimo indispensabile non deve mancare mai.

CREDENZE E ARMADI: Dopo aver liberato del tutto gli scaffali, la prima operazione è di scarto, come sempre: via bicchieri e piatti scheggiati, via i vestiti che non usate e che occupano spazio. Prima di rimettere in ordine le vostre cose, fate un giro da IKEA o altri HOUSESTORE per capire come organizzare gli spazi disponibili: esiste sempre l’idea giusta per voi! Se necessario, cambiate i rivestimenti dei cassetti e comprate nuove profumazioni.

GIARDINO: In estate piante e fiori soffrono sempre. E’ un lavoro che si può fare anche più tardi, in autunno, ma meglio cominciare già a togliere le foglie ingiallite, potare i fiori morti, e nutrire con il giusto fertilizzante i vostri amici verdi che devono affrontare i mesi freddi dell’anno.