Casa

Pulizia per risolvere l’allergia. Qualche suggerimento alternativo.

Il vaccino per gli allergici agli acari e al mantello dei gatti non è più utopia. Da qualche anno, con compresse per via orale o iniezioni sottocutanee è  possibile eliminare i sintomi di tossi, raffreddori, riniti, eritemi e altri fastidi tipici delle irritazioni allergiche.

Ma per combattere il proprio nemico conosciamolo meglio: il responsabile dell’allergia al gatto ad esempio, è un allergene detto Fel d1, prodotto dalle ghiandole sebacee del felino e contenuto nella sua saliva e urina.

Si deposita sui tessuti, perciò per chi possiede gatti e si scopre allergico, oppure vuole semplicemente essere educato verso i propri ospiti, è necessaria una pulizia della casa efficace e continuativa. Nei casi più gravi, eliminate tappeti e tappezzeria, mettete al riparo cuscini, piumoni e coperte, scegliete tende lavabili e preferite divani in pelle.

Pulizia dunque, e sapete già che nel vostro CAD di fiducia troverete qualsiasi soluzione per la detergenza della casa, per ogni tessuto o superficie.  Ci premuriamo lo stesso, nel caso il punto vendita CAD più vicino fosse chiuso, o vi serva un lavaggio in piena notte e le vostre scorte di detersivi siano esaurite, qualche suggerimento alternativo (ma che funziona!) per la pulizia della vostra casa.

Pulizia dei vetri: Acqua calda e limone

Togliere il calcare: Utilizzare aceto bianco direttamente su lavandino e sanitari, lasciando agire per 2 ore

Lucidare lavelli inox: Strofinare mezzo limone intinto di sale sulle superfici desiderate

Pulizia del frigo: Aceto e bicarbonato

Pulizia del forno: Acqua e bicarbonato

Pulizia del water: Acqua di bollitura della pasta con un po’ di aceto o limone

Segni di tazze e bicchieri: Dentifricio e bicarbonato

Macchie d’inchiostro: Aceto mescolato con latte

Vino: Latte caldo

Fango: Rimuovere il fango asciutto e poi strofinare con una fetta di patata cruda