Casa

SOS casa, come pulire il camino

Le calde temperature sono finalmente arrivate. Possiamo riporre sugli scaffali più alti le coperte pesanti e possiamo spegnere definitivamente il riscaldamento.
Se avete la fortuna di avere un camino nella vostra casa, come procederete a pulirlo dalla cenere e dallo sporco accumulato in questi mesi d’uso?
Niente panico, con qualche piccola attenzione avrete un camino perfettamente ripulito.

La canna fumaria
Per la pulizia della canna fumaria in mattoni, potete decidere di rivolgervi a professionisti oppure procedere voi stessi alla pulizia. In questo caso vi dovete munire di una spazzola metallica, che abbia un diametro più ampio della vostra canna fumaria e che abbia un tubo telescopico.
Potete bagnarla di acqua tiepida e aceto specifico per la pulizia e sfregare rigorosamente per eliminare sporco e fuliggine.

La base del camino
Spesso fatta di pietra, la base del camino è quella che ai nostri occhi appare più sporca, dati i resti di cenere che su di essa ci sono. Per pulirla accuratamente, raccogliete prima tutta la cenere. L’ideale sarebbe procedere con l’aspirapolvere, per non generare troppo fumo e cenere nella stanza.
A questo punto preparata dell’acqua calda con qualche cucchiaio di sapone di Marsiglia sciolto dentro o in alternativa del bicarbonato di sodio.
Utilizzate una spazzola a setole rigide, partendo dalle pareti e scendendo verso la base.
Potete utilizzare la stessa soluzione per pulire anche eventuali parti del caminetto in marmo, avendo l’accortezza di usare un panno morbido per non graffiare la superficie.

Il vetro protettivo
Molti caminetti possiedono un vetro protettivo che con l’utilizzo tenderà ad annerirsi.
Per la sua pulizia potete optare per l’utilizzo di uno sgrassatore o di ammoniaca profumata. In alternativa potete utilizzare anche della cenere fredda che fungerà da sgrassante naturale.
Risciacquate e procedete con il passaggio di qualche foglio di giornale, che come abbiamo già visto ha uno straordinario potere lucente.

Un consiglio per il futuro? Quando riaccenderete il camino, a fiamma accesa, periodicamente spargete del sale grosso. Ridurrete così il volume della fuliggine e il fumo, con una notevole facilità di pulizia.