Casa

Usiamo l’aceto in casa!

Nell’antica Roma, miscelando acqua e aceto, si otteneva una bevanda detta Posca, diffusa presso il popolo ed i legionari, ritenuta dissetante e dalle proprietà disinfettanti. Non vogliamo arrivar fin lì, ma vogliamo riassumere bene le proprietà dell’aceto come importante prodotto naturale nell’ambito della pulizia della casa, che da secoli trova utilizzi sempre nuovi e mai controindicazioni.

•    Deterrente contro insetti e zanzare. Mettere sulla pelle o sui capelli alcune gocce di aceto (di vino, non di mele o balsamico) per tenerli lontani.
•    Anti-odore e anti-tabacco. Inserire nello spruzzino assieme ai tradizionali prodotti di pulizia per ottenere questo effetto. Ottimo sui vetri.
•    Smacchiatore sui tessuti. Bagnare con qualche goccia d’aceto le macchie prima del lavaggio in lavatrice. L’azione sarà più efficace ed eviterà lo scolorimento. Indicato anche per eliminare odori di urina di animali.
•    Pavimenti, frigo, forno, piastrelle. Aggiungere aceto in queste azioni aiuterà ad eliminare ottimamente muffe e batteri.
•    Pulire le lenti degli occhiali. Formidabile sul vetro abbiamo detto: provatelo anche sui lampadari.
•    Deodorare e sbloccare il lavandino. Eseguire l’operazione più volte al mese per risultati soddisfacenti ed economici.
•    Microonde. Far bollire una tazza d’aceto e acqua all’interno, il vapore agirà in maniera efficace sulle pareti.
•    Tenda della doccia. L’aceto elimina muffa e odore di ruggine.
•    Scarpe scamosciate e bagnate. Un po’ d’aceto e acqua per eliminare i fastidiosi aloni lasciati dalla pioggia.
•     Carrozzeria. Per lucidare al meglio la vostra auto e la vostra moto, con un panno morbido imbevuto di acqua e aceto!

Fateci sapere ulteriori utilizzi dell’aceto che avete già sperimentato con successo!