Corpo e trattamenti

Carnagione chiara, i trattamenti viso più indicati

La carnagione chiara è spesso molto odiata da chi la possiede, perché considerata molto più difficile da trattare e perché spesso non gode della possibilità di abbronzarsi, cadendo al contrario nel disagio di una protezione sempre molto alta per non rischiare fastidiosissimi eritemi.
In realtà, anche la carnagione chiara ha i suoi vantaggi, come ad esempio la naturale luminosità della quale gode – il cosiddetto effetto porcellana – e la visibilità molto ridotta delle rughe.
Che trattamenti riservare alla pelle chiara, perché sia sempre al massimo della sua bellezza?

La pulizia
La pelle chiara deve sempre risultare pulita al massimo, in quanto le imperfezioni sono molto più visibili rispetto alla carnagione scura.
È necessario, quindi, esfoliarla quotidianamente per eliminare le cellule morte e ridonarle la sua naturale luminosità.
Inoltre, una volta alla settimana procedente con una maschera depurante, che vada ad eliminare imperfezioni impurità.
Infine, scegliete una buona crema idratante, contenente una schermatura ai raggi solari, che vi protegga dal sole e dal freddo e che mantenga la vostra pelle idratata.

Il make up
Per le carnagioni chiare il make up deve essere pazientemente e accuratamente studiato.
Il fondotinta deve essere praticamente identico al vostro tono e sottotono di pelle, dimenticate l’idea di ottenere grazie al fondotinta la carnagione più scura che tanto desiderate, perché l’effetto sarà terribile.
Ciò che dovete ottenere dal make up è una luminosità ancora più potenziata del vostro volto.
Fondotinta chiaro, dunque, ad omogeneizzare e un blush rosato, che definisca alla perfezione la zona degli zigomi.
Per gli occhi, scegliete ombretti chiari, al massimo grigi, evitando colori eccessivamente scuri.
Per quanto riguarda i rossetti, invece, sbizzarritevi con i colori che più vi piacciono, valorizzando al meglio le vostre labbra.