Corpo e trattamenti

Come far uscire piedi e gambe allo scoperto

Con i primi caldi, sfoggiare dei piedi ben curati e delle gambe dalla pelle liscia e tonica è il primo obiettivo di bellezza. Per quanta attenzione possiamo aver prestato durante l’inverno, il freddo, scarpe e vestiti pesanti hanno messo alla prova la nostra pelle. Ora per farla uscire allo scoperto dobbiamo dedicarci a delle cure extra. Iniziando con un pediluvio rigenerante.

Ammorbidire e drenare
Dopo l’inverno i piedi sono secchi, le unghie sono fragili e la pelle presenta degli inspessimenti. Per ammorbidire la pelle e liberarla dalle cellule morte, la prima mossa da fare è il pediluvio. Prepariamo un catino con dell’acqua tiepida, qualche cucchiaio di amido di riso per ammorbidire la pelle e due, tre gocce di olio essenziale di rosmarino, pino mugo o edera per drenare in caso di piedi gonfi. Immergiamo i piedi per 15/20 minuti e godiamoci il relax.

Eliminare pelle morta, calli e duroni
Dopo il pediluvio, muniamoci di pietra pomice o raspa ed eliminiamo la pelle morta cercando di levigare tutti gli inspessimenti specialmente su talloni e alluci. A questo punto, passiamo allo scrub. Possiamo acquistare un prodotto specifico in farmacia oppure crearne uno da sé. Bastano tre cucchiai di sale fino, un cucchiaio di miele o olio di mandorle e il succo di mezzo limone. Dopo l’esfoliazione, per ottenere una bellissima pelle liscia, facciamo un massaggio con una crema per piedi nutriente.

Sistemiamo le unghie
Dopo aver rimosso tutti gli eccessi di pelle secca con pediluvio e scrub, è giunto il momento della pedicure vera e propria. Prima di tutto accorciamo le unghie con forbicina o tagliaunghie, quindi con la limetta eliminiamo le irregolarità e infine applichiamo il nostro smalto preferito ricordandoci di stendere sempre prima una base trasparente e rinforzante.

Sgonfiamo caviglie e gambe
Ok, ora i nostri piedi sono pronti anche per il sandalo più sexy, ma lo sono anche le nostre caviglie? Le temperature calde aumentano la sensazione di stanchezza e gonfiore. Per ritrovare il giusto sprint possiamo scegliere un prodotto cosmetico specifico contenente rusco o pungitopo, centella asiatica, ippocastano, ginkgo biloba, mirtillo nero, ribes, vite rossa che aiutano a mantenere viva la circolazione e a evitare il ristagno di liquidi.

Non dimentichiamoci l’attività fisica
Per avere gambe leggere a prova di minigonna non possiamo dimenticare di fare attività fisica. Durante la bella stagione non abbiamo veramente alcuna scusa per rinunciare ad una bella passeggiata o un giro in bicicletta.