Corpo e trattamenti

Estate e piedi gonfi, come contrastarli

Con l’alzarsi delle temperature può fare la sua comparsa un fastidioso fenomeno: il gonfiore dei piedi.

È un problema davvero comune tra le donne, legato alla circolazione messa a dura prova dal caldo e dal sole. Un problema non solo salutare, ma anche antiestetico, in una stagione nella quale i sandali sono la nostra calzatura preferita.nCome combatterlo?

Il primo segreto è quello di eseguire almeno una volta al giorno dei pediluvi.nIn questo caso, l’operazione fondamentale per un benessere istantaneo è quella di alternare l’immersione in acqua calda con l’immersione in acqua fredda.nPreparate, quindi, due bacinelle, una con acqua che raggiunga una temperatura anche di 36°, l’altra con acqua di circa 20°. A questo punto immergete i vostri piedi per 5 minuti nell’acqua calda e per 2 minuti nell’acqua fredda. Ripete anche più volte l’operazione.

Applicate, quindi, con un massaggio energico un prodotto specifico, che vi permetta di prolungare i benefici ottenuti con i pediluvi.

Una qualsiasi crema specifica per i piedi vi aiuterà da un lato a mantenere la vostra pelle morbida e nutrita in profondità, contrastando il formarsi dell'anti-estetica pelle screpolata e indurita.nDall’altra parte assicurerà un benessere prolungato anche ai piedi più affaticati, risultando efficace anche per le tipologie di pelle più sensibili.n