« Vedi tutti gli articoli

Pelle grassa? Ecco cosa fare in estate

L'estate è il periodo più temuto per chi ha la pelle grassa.

L'estate è il periodo più temuto per chi ha la pelle grassa. Con caldo e umidità, l'effetto lucido è sempre dietro l'angolo e per non trovarsi con la faccia madida di sudore e il nostro make up sciolto come un ghiacciolo al sole, è necessario cambiare abitudini beauty.

Ad aiutarci a mantenere una pelle bella asciutta una combinazione strategica di cosmetici, da scegliere accuratamente.

 Iniziamo dai preliminari.

Mentre per struccare il viso d'inverno può andare benissimo un latte detergente, d'estate è vietato ricorrere a struccanti troppo ricchi e cremosi. Via libera piuttosto a prodotti liquidi non oleosi che detergono la pelle senza renderla ulteriormente untuosa.


Anche durante la stagione più calda dell'anno, soprattutto dopo l'esposizione al sole, è molto importante idratare la pelle. Ma al posto della solita crema, sono preferibili prodotti nutrienti in gel o lozioni che lasciano la pelle morbida senza ungerla. Se vuoi nutrire a fondo il viso, puoi applicare prima del tuo gel, un siero nutriente che penetra in profondità senza lasciare traccia.



Per rallentare la produzione di sebo (principale responsabile dell'effetto lucido) l'ideale è aggiungere alle proprie routine di bellezza, l'esfoliazione della pelle del viso, una o due volte la settimana. Dopo aver massaggiato e risciacquato lo scrub, puoi completare il trattamento con una maschera a base di argilla e acido salicilico, entrambi ingredienti che liberano i pori ostruiti. 


Ma passiamo al sodo, ovvero al make up. Il primo e fondamentale step è il primer. Primer sul viso, sulle palpebre, sulle labbra: se vuoi un trucco a lunga tenuta, procurati dei prodotti specifici per zona in modo da non dover rinunciare a nessun dettaglio del tuo trucco. 
Il primer rende la pelle più liscia ed omogenea, agevolando l'applicazione del trucco e fissandolo. Con questo tipo di prodotto dirai addio al tanto odiato trucco a macchie, nemico di ogni look estivo.



La seconda mossa per un make up anti-caldo è cambiare trucchi, soprattutto quelli per la base. Per cominciare, sostituisci il fondotinta con un prodotto più leggero, come ad esempio una bb o cc cream oppure un fondotinta minerale in polvere. Per quanto riguarda gli ombretti, prova ad utilizzare pigmenti in crema o gel e matite waterproof. Scartando gli ombretti in polvere eviterai che dopo qualche ora si accumulino tra le rughette d'espressione degli occhi.



Ultimo, ma non meno importante, accorgimento: quando serve dare una ritocchino al trucco, evita il classico buffetto di cipria. Le cartine sebo-assorbenti, a differenza della cipria, assorbono l'eccesso di sebo, creando un velo opacizzante su tutto il viso. Sono dunque l'ultimo tocco per un make up a prova d'estate.

« Vedi tutti gli articoli

Potrebbero interessarti:

3 libri da portare sotto l'ombrellone


Continua a leggere

Come ricreare un'acconciatura professionale


Continua a leggere

Potrebbero interessarti:

3 libri da portare sotto l'ombrellone
Qual è il vostro hobby preferito sotto l’ombrellone o nelle terse giornate in montagna? Il nostro la lettura!

Continua a leggere

Come ricreare un'acconciatura professionale
Perché quando usciamo dal parrucchiere siamo perfette e dopo un semplice shampoo a casa i nostri capelli sono un disastro?

Continua a leggere

Regalati un momento di benessere serale
Risvegliarsi belle e riposate è possibile.

Continua a leggere

Negozi

Volantino

Card

Newsletter

Concorsi