Corpo e trattamenti

Primavera, come proteggere la pelle

Il caldo sole primaverile torna a scaldarci dopo mesi di freddo e di grigio. Ma la nostra pelle è in pericolo?nLa risposta è si.

Il sole di primavera, infatti, non è sicuramente potente come il sole d’agosto, ma non per questo risulta meno pericoloso.nInnanzitutto, ci portiamo dietro dall’inverno una pelle molto disidratata a causa del continuo sbalzo di temperatura tra ambienti freddi ed ambienti caldi e secchi.nInoltre, lo stress e la cattiva alimentazione possono aver contribuito a debilitarla.

Come fase preliminare, dunque, è essenziale preparare la nostra pelle alla nuova stagione, attraverso una maschera purificante e applicando ogni mattina e ogni sera una crema nutriente, scelta in base al vostro tipo di pelle.nMa questo non è tutto.

Il pericolo del sole è dato dal fatto che la temperatura è gradevole e la nostra esposizione può avvenire anche per periodi prolungati senza che ce ne rendiamo conto.nFondamentale, dunque, utilizzare creme idratanti, BB cream o fondotinta associati ad un fattore di protezione, che ci assicuri la massima schermatura dai raggi solari.

Anche se durante l’inverno avete mantenuto un buon colorito grazie alle lampade abbronzanti non consideratevi esenti da questi piccoli accorgimenti.nIn questi primi mesi, infine, incentivate anche l’assunzione di vitamine e antiossidanti, sia attraverso frutta e verdura sia attraverso integratori naturali.nIn questo modo darete un aiuto ulteriore alla vostra pelle e alla sua salute e vi preparerete al meglio per accogliere il caldo e il sole con tutti i suoi benefici.