Corpo e trattamenti

Rimedi eco-friendly per tener testa al sudore

Fare a meno di odiarlo è impossibile: è sgradevole, insopportabile e spesse volte imbarazzante per tutti, sopratutto in giorni torridi come questi. Ma è possibile porre un rimedio definitivo al disagio del sudore?
Eliminarlo magari no ma tenervi testa eccome! E pure con metodi naturali. Innanzitutto bisogna fare chiarezza sul fenomeno che seppur considerato un disguido è in realtà un meccanismo di difesa che protegge la nostra salute. Quando il corpo produce troppo calore, per non far andare in “corto circuito” l’organismo, suda espellendo un liquido composto dal 70% di acqua, sali minerali e tossine – causa dell’odore caratteristico. Il sudore non solo regola la temperatura ma, assieme alle sostanze sebacee, produce una pellicola protettiva per la pelle, mantenendo idratata l’epidermide e creando una barriera contro i germi.

Premettendo che un buon accorgimento, deterrente alla sudorazione è evitare vestiti sintetici e cibi grassi tra cui formaggi e fritture, vogliamo suggerirvi due rimedi facili e naturali:

– il trattamento intensivo: la Salvia Officinalis
La salvia è una pianta aromatica, buona da arrosto sì, ma anche come trattamento beauty. Già gli antichi Romani la conoscevano per le sue proprietà benefiche, tra le quali anche quella per la sudorazione eccessiva. Qualche goccia di olio essenziale diluita nell’acqua della vasca da bagno oppure nel pediluvio è oltre che una piacevole coccola, un vero toccasana.

– il rimedio 24h: il deodorante artigianale
Occorrono una manciata di lavanda, salvia, timo, rosmarino, menta e un bicchiere di aceto di mele. Basta riporre tutti gli ingredienti in un contenitore e conservare la pozione in un luogo caldo per una decina di giorni. Passato il periodo di macerazione, il liquido filtrato e riposto in un flacone spray diventerà il vostro deodorante artigianale preferito!