Food Trends

Autunno nel piatto con il castagnaccio

Uno dei frutti tipicamente autunnali sono le castagne, buone in svariate ricette dolci e salate.

Il 2012 però per gli amanti di questo frutto non è un anno fortunato: a causa della siccità estiva la produzione di castagne, soprattutto in Toscana, è ai minimi storici. I danni per la castanicoltura sono ingenti e ovviamente anche la ristorazione e la cucina tipica deve fare i conti con la scarsità e dunque anche con i prezzi elevati di castagne e farina.

Se, nonostante tutto, volete almeno una volta soddisfare la vostra voglia di autunno con un piatto a base di castagne, fatelo con una ricetta tipica toscana facile, veloce e molto buona: il castagnaccio.

Servono:

  • 500 gr di farina di castagne
  • 750 ml di acqua
  • 100 gr di noci sgusciate
  • 100 gr di pinoli
  • 80 gr di uvetta
  • un rametto di rosmarino
  • un pizzico di sale
  • 6 cucchiai di olio extra vergine

Prima di tutto preriscaldate il forno a 200° e mettete in ammollo l’uvetta per farla rinvenire. Quindi setacciate la farina di castagne e mescolando con una frusta unite sale e l’acqua un po’ per volta fino ad ottenere una pasta morbida e senza grumi. Ora strizzate, asciugate e unite l’uvetta all’impasto, assieme ai pinoli e alle noci tritate precedentemente.
Imburrate con l’olio una teglia bassa e versatevi il composto che cospargerete con il rosmarino e con un filo d’olio. Adesso potete infornare e cuocere per 30 minuti a 200° fino a quando si sarà formata una bella crosticina. E buon autunno!