Lifestyle

Biancaneve e il cacciatore, una favola tutta da riscoprire

Che i libri delle favole fossero un’inesauribile fonte d’ispirazione per il cinema l’avevamo intuito, ma certo non ci aspettavamo di vedere un personaggio delicato e indifeso trasformarsi in un caratterino tutto pepe e dai tratti dark.
Dopo la saga più amata degli ultimi tempi, Twilight, l’attrice Kristen Stewart veste i panni della prigioniera conosciuta da tutti i bambini: Biancaneve, in Biancaneve e il cacciatore.
Quella del regista Rupert Sanders, pur essendo una reinterpretazione della fiaba dei fratelli Grimm dal sapore a tratti gotico, ripercorre in modo originale la storia nota a tutti: costretta a vivere rinchiusa in una delle torri del castello, Biancaneve verrà perseguitata dalla regina Ravenna (interpretata da una magnifica Charlize Theron) su suggerimento dello specchio magico.
Biancaneve, come da copione, avrà il coraggio di fuggire dalla sua cella e di inoltrarsi nella spaventosa foresta nera.
Qui comparirà Eric (Chris Hemsworth), ex cacciatore distrutto psicologicamente dalla prematura perdita della moglie.
E a questo punto, cosa succederà a Biancaneve?

Scopritelo da stasera al cinema!