Lifestyle

Donne e tecnologia: mai andate così d’accordo

Donne e tecnologia, un rapporto difficile?
Certo che no.

Dalla casalinga a tempo pieno alla studentessa in erba, dalla commessa alla manager, sempre più donne amano la tecnologia e non potrebbero farne a mano nella vita di tutti i giorni. Una passione che non è coltivata solo nel tempo libero ma che anzi prende piede anche in campo lavorativo e nell’ambito dello sviluppo tecnologico e nell’innovazione.
Comprare un paio di scarpe on line, chattare con le amiche e fare qualche fotoritocco alle foto dell’estate scorsa sono infatti solo alcune delle tante cose che accomunano le donne di una sempre più vasta comunità in rosa amante della tecnologia.
E’ l’apporto nell’ambito lavorativo nella Ricerca, nella Pubblica Amministrazione e nell’Impresa a rendere preziosa questa attitudine al femminile.
Strano ma vero, i veri cervelloni non sono solo uomini!
A proposito, lo sapevate che dal 2008 ogni anno, a livello internazionale, vengono premiate cinque “tecnovisionarie” che con il loro lavoro hanno saputo innovare e “inventare i futuro”?
Certo, secondo un report del centro studi del Ministero dell’Innovazione, il numero degli uomini adulti (fra i 18 e i 65 anni) che usano abitualmente le nuove tecnologie è significativamente superiore a quello delle donne… pregiudizi, incertezze, paura del nuovo?
Molte possono essere le cause, certo che ormai il ghiaccio è stato rotto e sarebbe anche arrivato il momento di inserire nei magazine femminili, tra un servizio di moda e uno di gossip, anche qualche rubrica high tech!