Lifestyle

Gaming in riva al mare? Protezione per le pelli giovani!

In spiaggia c’è chi si rilassa come una lucertola al sole, chi legge un buon libro, chi gioca a sudoku e chi si diletta con passatempo digitali. Se qualche tempo fa al mare si giocava a fare i castelli di sabbia, ai racchettoni o ci si limitava a qualche tuffo salato, oggi le ragazze, anche le più giovani, simulano una manicure, s’improvvisano stiliste, diventano delle designer di gioielli.

La creatività ovviamente viaggia in digitale, su tablet e Nintendo DS, il must have delle giovani generazioni che non perdono tempo per diventare grandi, almeno nella creatività. Basta curiosare in rete e imbattersi su http://www.giochiperragazze.com/ per farsi un’idea: gli spunti sono veramente tanti da potervi dedicare ore, molte delle quali, come detto, saranno trascorse sotto il sole.
Nella concentrazione del loro esercizio palmare è bene però pensare anche alla protezione della loro pelle, e senza disturbarle troppo con crema e massaggi, meglio optare per  prodotti solari a spray, per colpire in modo veloce e trascorrere le vacanze sotto l’ombrellone senza preoccupazioni.
La protezione consigliata dai dermatologi? Almeno un fattore pari a 20 o superiore.