« Vedi tutti gli articoli

Hugo Cabret il nuovo film di Martin Scorsese

Volete vedere un film di Martin Scorsese che non parli di Little Italy, di menti sconvolte o di italiane con fazzoletto di seta alla gola?

 

Volete vedere un film di Martin Scorsese che non parli di Little Italy, di menti sconvolte o di italiane con fazzoletto di seta alla gola?
Lo potete fare da subito, naturalmente al cinema, perché in questi giorni sul grande schermo esce Hugo Cabret e dicono ne valga davvero la pena, prezzo per gli occhialini 3D compreso.
Il film, che prende spunto dal quasi omonimo romanzo illustrato per ragazzi “La straordinaria invenzione di Hugo Cabret” di Brian Selznick, americano, è subito candidato con addirittura 11 nomination per l’Oscar.

Ecco la trama:

Il giovane Hugo è un ragazzino francese che vive solo, dopo la morte del padre e dello zio, all’epoca della Parigi anni ’30: se la cava regolando a dovere gli orologi della stazione di Montparnasse, vivendo un’esistenza isolata e particolare, nella quale deve pure sfuggire da personaggi terrificanti come l’ispettore di polizia ferroviaria.
Hugo Cabret ha un sogno, ed è quello di portare a termine il progetto del padre, la costruzione di un piccolo automa del quale Hugo ha ereditato solo qualche traccia sfuggita alle fiamme di un incendio… E’ qui che comincia la caccia agli ingranaggi… Un’avventura parigina vista attraverso gli occhi di due bimbi orfani, un racconto dai toni fantastici e avvincenti costruito per far sognare e divertire bimbi e famiglie.
Si vocifera di un budget sontuoso per il regista italo-americano, aiutato da scenografi e tecnici dell’immagine di altissima qualità ed esperienza.
Tutti i blog parlano di vero Cinema con la C maiuscola: fateci sapere anche voi la vostra, che come sempre al di là dei trailer e delle presentazioni, è l’unica opinione che conta!

Tags: brian, hugo cabret, martin, scorsese, selznick

« Vedi tutti gli articoli

Negozi

Volantino

Card

Newsletter

Concorsi