Lifestyle

Per festeggiare il Papà, regaliamogli un momento speciale

Oggi è la Festa del Papà, avete pensato come festeggiarla? Se non avete comprato niente, poco importa… per questa ricorrenza il pensiero fatto in casa, magari preparato con l’aiuto dei più piccoli, ha un bel valore aggiunto. Non sarà perfetto, ma carico di amore! Oltretutto basta veramente poco tempo per creare un momento unico e speciale. Mettiamoci al lavoro.

Gli origami con auguri
E’ una soluzione last minute in cui l’unico ingrediente è la carta: l’idea è di unire ad un tradizionale biglietto una creazione origami, da fare per esempio con l’aiuto di qualche tutorial on line, o per andare a colpo sicuro sul sito inglese ActivityVillage.

Il grembiule “d’autore”
Se il papà in questione ama la cucina, una bella idea è personalizzare assieme ai vostri bambini un grembiule con l’utilizzo di tempere o pennarelli per tessuti. In questo caso, più gli “artisti” sono piccoli, più il capolavoro è assicurato, d’arte astratta ovviamente!

Un dolce risveglio
Non è un regalo che dura fisicamente, ma che è destinato a durare nei ricordi: una colazione con i fiocchi preparata con amore da mamma e bimbi, da portare a letto al risveglio del papà. Per chi organizza la sorpresa sarà un po’ un sacrificio, ma lo sforzo verrà sicuramente ripagato.

Una cenetta da Re
Se non siete riusciti a svegliarvi in tempo, potete sempre optare per la cena: preparate qualcosa di speciale, magari il piatto preferito dal festeggiato, e per farlo sentire veramente un re, preparate con l’aiuto dei vostri piccoli, una coroncina di carta con cui incoronarlo al ritorno dal lavoro.

Una serata senza pensieri!
Per una sera imponetevi di non mettervi al lavoro e soprattutto vietatelo al festeggiato. La Festa del Papà è un’occasione per trascorrere del tempo tutti insieme, magari sfogliando qualche foto e guardando qualche vecchio filmato. La classica scena da focolare dà sempre grandi gioie.