Make Up

Make up, gli errori da evitare

Certe mattine, quando ci guardiamo allo specchio, capita di sentirsi infinitamente riconoscenti verso il nostro genere che ci permette – in quanto femminile  – di ricorrere al make up. In pochi gesti possiamo cammuffare occhiaie, colorito spento e brufoletti consentendoci così di debuttare in società senza vergogna, radiose e sicure di sé.

Ma come l’essere donna ha degli aspetti positivi e altrettanti negativi, anche il nostro amato maquillage, nasconde tra le sue miracolose qualità dei pericolosi tranelli.
Scoviamoli uno per uno! Per sconfiggere il proprio nemico bisogna conoscerlo bene…

Make up extra carico
Di giorno, se trucchiamo gli occhi non serve esagerare anche sulle labbra, e viceversa. Ecco che se scegliamo un ombretto scuro, usiamo un gloss trasparente sulla bocca. Mentre se vogliamo evidenziare le labbra con un bel rossetto accesso, limitiamoci ad un tocco di mascara sulle ciglia.

Effetto mascherone
Il colore del fondotinta deve essere uguale o più chiaro del colorito della pelle. Se vi sentite troppo pallide, non sarà una tonalità scura a rendervi più belle e abbronzate!

Guance da Heidi
Se non vogliamo sembrare delle ragazze di campagna non esageriamo con il blush sulle guance. Una passata leggera è sufficiente.

Ombretto mimetico
Per evidenziare il colore degli occhi cerchiamo di scegliere un ombretto a contrasto, non quindi dello stesso colore dell’iride.

Ciglia con la forfora
Quando abbondiamo con il mascara dopo un po’ si formeranno palline e scaglie pericolanti. Per evitare questo bruttissimo effetto, basta usare sempre rimmel giovani (più sono vecchi e più si induriscono) e passare il prodotto soltanto un paio di volte.

Ombretto a zampa di gallina
Per non far colare l’ombretto sulle rughe d’espressione che si formano attorno all’occhio, prima di applicare l’ombretto stendiamo sempre sulla zona interessata un primer che allungherà la tenuta del make up.