Moda

Come coniugare stile e praticità nelle mezze stagioni

A tutte è capitato di uscire con l’ultimo paio di sandali acquistati e tornare la sera a casa con i piedi bagnati fradici! D’altro canto non sempre c’è il tempo di consultare il bollettino meteo prima di uscire di casa e il clima, specie in primavera, ha in agguato qualche spiacevole sorpresa per rovinare il nostro look.
Nelle mezze stagioni è così, scegliere cosa indossare è un’impresa. Ma coniugare stile e praticità non è del tutto impossibile. Basta selezionare capi e accessori strategici che ci permettono di essere impeccabili e allo stesso tempo a prova di meteo.

Giacca in pelle 24 h
E’ il capo chiave della primavera perché dalla mattina alla sera è perfetto per look casual ed eleganti, proteggendo sempre da freddo e vento. Sotto la giacca infatti possiamo indossare un maglioncino quando fa freddo, ma anche un vestito leggero nelle sere più calde.

Borsa “di salvezza”
Di giorno dobbiamo essere pronte a qualsiasi sbalzo d’umore del cielo, quindi più la borsa è grande più cose possiamo metterci dentro. Compreso ovviamente un bell’ombrellino all’ultimo grido!

Camicia di jeans, il nuovo passepartout
Teniamo la camicia aperta e con le maniche rimboccate, sotto una bella maglietta colorata e via, pronte per una giornata dalle temperature imprevedibili. Se fa freddo la abbottoniamo, se fa caldo possiamo, oltre che aprirla, toglierla del tutto, senza troppi ingombri.

Sneaker con tacco
Se proprio non vogliamo rinunciare al tacco, ma la giornata non promette bene possiamo optare per le sneaker con la zeppa, scegliendo un modello non troppo sportivo, magari impreziosito da borchie e gemme. La nostra silhouette rimarrà slanciata e i nostri piedi all’asciutto!

Skinny “modulabili”
Scegliamo un paio di jeans o jeggins colorati per rivitalizzare il nostro out-fit. E se il tempo lo permette, facciamo il risvolto e mettiamo il bella mostra la caviglia. Il look sarà primaverile ma a prova di raffreddore!