Moda

Il nuovo trend: vestirsi -ed essere- sportive

A chi ama la moda di certo non sarà sfuggito: almeno una volta alla settimana, sul profilo Instagram di ogni buona fashion blogger che si rispetti compare un selfie a tema sportivo. Non mancano poi anche gli scatti dettagliati che immortalano l’attrezzatura per running, yoga, pilates e chi ne ha più ne metta. Insomma la corsa al look più atletico è ufficialmente iniziata. Vediamo come rimanere al passo.

Se ancora non l’hai fatto, convertiti al fitness
Prima di tutto, se non sei una vera sportiva, questo è il momento giusto per iniziare ad esserlo. Questa moda ci piace particolarmente perché non è fine a se stessa. Dietro ad un look sportivo non si nasconde solo una scelta fashion ma una scelta di vita all’insegna del benessere e dell’attività fisica.
L’estate e le vacanze giungeranno presto alla fine. Per iniziare con il piede giusto il ritorno alla vita “normale” iscriviti ad un corso di fitness, zumba, hot yoga, quello che più ti ispira, per intraprendere un nuovo capitolo della tua vita. E vedrai che quel crop top che avevi notato nell’ultima rivista di Women’s Health diventerà, giorno dopo giorno, una meta raggiungibile.

Non perdere di vista la meta quando fai shopping  
Recentemente, i più noti marchi di sports-wear hanno iniziato a proporre linee disegnate e firmate da stilisti dell’haute couture. Ma per essere alla moda senza spendere un capitale non è indispensabile cedere alle grandi firme.
Se il tuo budget è limitato puoi scegliere brand di secondo piano o linee basic tenendo d’occhio due fattori importantissimi: colori e materiali.
Per quanto riguarda i colori, l’accostamento più azzeccato è nero-bianco-grigio, anche in fantasia tono su tono e con dettagli metallici. Eventuali strappi alla regola a tinte fluo sono ammessi sugli accessori (cuffiette, fasce elastiche per i capelli, lacci delle scarpe).
Dando un’occhiata ai materiali invece, gli stilisti premiano la scelta di tessuti tecnici che accontentano praticità ed estetica. Oltre ad essere traspiranti ed evitare la formazione di cattivi odori, sono infatti anche molto piacevoli alla vista essendo resistenti alle pieghe e avendo un aspetto lucido e brillante dall’impronta futuristica. Dunque, leggi sempre bene le proprietà scritte in etichetta del capo che stai acquistando.

Non dimenticare l’accessorio, bello e funzionale
A completare il look sporty sono gli accessori, tecnologici e non.
Il primo è senza dubbio il bracciale per sportivi che registra e monitora l’attività fisica tenendoti sempre aggiornata sui tuoi progressi tramite una App da scaricare sullo smartphone.
Nella classifica dei gadget più cool troviamo anche le cuffie dal sapore anni Novanta. In questo caso puoi sbizzarrirti con i colori e le finiture.
Non potrà mancare nel tuo out-fit sportivo, soprattutto se sei una runners, lo smartphone-bangle, ovvero un bracciale speciale che racchiude come una normale cover il tuo cellulare da allacciare sopra il bicipite, per poter correre senza perdere una chiamata e ascoltare la tua musica preferita.

Osa dei look sportivi anche fuori dalla palestra
Per essere fashion non è più d’obbligo il tacco 12 in ogni situazione, tutt’altro… La tendenza sembra proprio stia prendendo una direzione opposta e molte sono le donne che si stanno convertendo alla (comunque elegante) praticità. Ecco quindi che le scarpe da running sono benvenute anche in look gonna e camicia. E, banale dirlo, l’out-fit scelto per la tua attività sportiva preferita è sfruttabile nel tempo libero, anche al di fuori dall’orario di allenamento.