Moda

Look da ufficio: le regole per presentarsi impeccabili e puntuali

Durante una normale settimana lavorativa, l’indecisione e il conseguente ritardo sono puntuali come la sveglia la mattina. E anche se ormai siamo tutti prossimi alle vacanze, pensiamo in anticipo a come tornare a settembre con le idee chiare e risolvere in via quasi definitiva il quesito di rito prima di andare al lavoro: “Cosa mi metto?”.

Punto 1: ordine in cabina armadio
Se nella maggior parte delle volte non ci viene in mente cosa indossare i motivi sono due: il guardaroba è così vasto e vario da non riuscire ad essere memorizzato, oppure  c’è così tanto caos nell’armadio che non solo non  riusciamo a visualizzare nella nostra mente i capi, ma proprio non riusciamo a vederli! Proviamo ad ordinare tutti i nostri pezzi dividendoli per tipologia (da sera, da lavoro, da tempo libero) e  colore. All’improvviso le idee si faranno più chiare!

Punto 2: dimentichiamo ogni stranezza
Evitiamo a prescindere out-fit ricchi di fantasie, capi animalier e colori fluo. In fondo, anche se non lo ammettiamo, sappiamo già che evitare sguardi di rimprovero da parte del capo e dei colleghi ci farà sentire meglio. Rivalutiamo i colori neutri: con l’accessorio giusto potremmo sentirci addirittura alla moda!

Punto 3: il nero salva-stile
Non sarà il massimo dell’allegria, ma il nero in ambiente lavorativo è il colore ideale perché con un capo basic ci rende subito eleganti e professionali. Ovvio, se il capo non è vecchio e stinto! Che sia una giacca o un completo il nero che indossiamo dev’essere rigorosamente brillante e perfetto. E qui un occhio di riguardo dobbiamo dedicarla ai detersivi e al metodo di lavaggio (a freddo e delicato): il nero dà ottimi risultati ma richiede uno sforzo in più.

Punto 4: accessori a portata di polso
Puntare sul basic e avere un armadio ordinato a regola d’arte, ma se poi ci dimentichiamo l’orecchino, il bracciale e la collana che abbiamo acquistato all’ultimo mercatino vintage vanifichiamo ogni sforzo. Per non dimenticare mai l’accessorio, predisponiamo nella zona specchio della casa un bel portagioie, per poterci agghindare velocemente anche se stiamo uscendo di casa.

Punto 5: prepariamo un out-fit d’emergenza
Quando il tempo stringe e siamo già in stra-ritardo… è il momento di ricorrere al piano di salvezza. Prepariamo 2, 3 out-fit semplici semplici (ad esempio, t-shirt bianca, giacca nera, collana a catena e jeans skinny)… Et voilà: il nostro look non sarà il massimo della creatività, ma arriveremo in tempo (e più serene) al nostro appuntamento!