Mondo Caddy's

Gli elettrodomestici basic per una cucina sana, gustosa e veloce

Seguire una dieta sana senza rinunce richiede molta motivazione, energia e… tempo! Un classico tra i più veloci come l’inflazionata “pasta al tonno” a lungo andare provoca la nausea, ma le alternative in cucina spesso sembrano possibili solo nei week end o dopo esser passate al banco gastronomia. E così stomaco e intestino ne risentono, come pure il nostro giro vita. Mamme indaffarate e donne in carriera sanno bene di cosa stiamo parlando. Ma è possibile dare una svolta alla propria routine alimentare in favore di linea e benessere?
Sì, con la mano di qualche piccolo elettrodomestico. Pochi, ma indispensabili, accessori non solo faciliteranno l’esecuzione di piatti ipocalorici, ma faranno risparmiare tempo prezioso. E dopo le prime soddisfazioni diventerà un piacere introdurre qualche ricetta light e gustosa nel menu quotidiano. Per avere l’occorrente non serve investire una follia, con un piccolo budget (da CAD li trovi a 9.90 cadauno fino al 26 ottobre) avrai gli strumenti basilari che ti servono per dare inizio ad un nuovo modo di mangiare.

Andiamo con ordine. A colazione il nuovo alleato è lo spremiagrumi elettrico con il quale preparare una spremuta di arance fresche che andrà a sostituire quello in cartone, contenente zuccheri aggiunti. Puoi sfruttare questo piccolo strumento anche per provare la spremuta di limoni. Lo sapevi che il segreto di bellezza della donne francesi sta nel bere il succo di un limone diluito in un bicchiere d’acqua tiepida appena sveglie? Si dice aiuti a risvegliare il metabolismo e mantenere la linea.

Se trascorri la pausa pranzo a casa il tempo è comunque sempre poco. Ok alla pasta a patto che sia integrale e che la porzione non superi gli 80 grammi. Questa è infatti la quantità consigliata per le donne che potrai monitorare ogni volta in modo preciso grazie all’utilizzo di una bilancia digitale. Per variare primo piatto, prova anche altri cereali precotti (quindi più veloci da cuocere) come il miglio, il grano saraceno, la quinoa. In questo caso una bilancia dotata di un contenitore a caraffa ti aiuterà a misurare anche le proporzioni cereale/acqua, fondamentali per questo tipo di pietanze.
Preferisci un pranzo più proteico? Prova una frittata soffice alle erbe aromatiche (prezzemolo, salvia, erba cipollina). Il segreto per renderla soffice e spumosa sarà lo sbattitore elettrico con il quale montare separatamente tuorli e albumi che poi verranno uniti in un unico composto assieme alle erbe sminuzzate.
Per una cena leggera e ricca di vitamine invece, l’aiuto elettrico è dato dal frullatore ad immersione con il quale preparare i più svariati tipi di zuppe di verdura. Per velocizzare ulteriormente i tempi, puoi preparare le verdure a pezzi (più piccoli sono e minore sarà il tempo di cottura) il giorno prima così da poter trovare il preparato pronto per essere bollito.
Infine, oltre a qualche piccolo investimento in elettrodomestici, non dimenticare frigo e dispensa: cerca di limitare prodotti confezionati, insaccati e latticini facendo invece il pieno di verdura, frutta, legumi e cereali, meglio ancora se bio.