Salute e Benessere

“BIO CHE?”

Come fanno alcuni prodotti ad essere amici dell’ambiente

Dai generi alimentari alla cosmesi passando per i detersivi; oggi sempre più prodotti diventano biologici. Ma cosa significa esattamente, e che cosa c’è dietro l’etichetta di un prodotto che può definirsi “bio”?

Per essere considerato biologico, un prodotto deve essere certificato seguendo standard precisi.

MANGIARE BIO

Se parliamo di prodotti agricoli, la produzione biologica deve rispettare le norme sul trattamento del suolo e dei suoi cicli naturali, utilizzare esclusivamente sementi di origine biologica (naturalmente) ed evitare, in tutte le fasi, l’utilizzo di prodotti OGM (Organismi Geneticamente Modificati).

La dicitura “BIO” viene quindi utilizzata per caratterizzare un prodotto biologico, i suoi ingredienti o le sue materie prime.

BELLEZZA BIO

Esiste una differenza tra cosmetici naturali e cosmetici biologici: la chiave è leggere sempre gli ingredienti o il cosiddetto “INCI”, l’elenco dei nomi scientifici degli ingredienti contenuti in un prodotto.

Ed esistono numerose certificazioni, sia per i cosmetici naturali che per quelli biologici. Dove stanno le differenze?

Si trovano principalmente nelle percentuali di ingredienti naturali o biologici necessari per soddisfare certi criteri di certificazione. Per esempio, non è necessario che un prodotto sia composto al 100% da ingredienti biologici o naturali per ottenere la certificazione di “bio”.

Ma richiedono spesso che i prodotti non vengano testati sugli animali o non contengano ingredienti geneticamente modificati, sostanze chimiche controverse, parabeni, colori o profumi sintetici.

Se l’etichetta indica chiaramente gli ingredienti (in inglese) e apre l’INCI con ingredienti naturali e biologici, puoi essere sicura dell’origine e della qualità del prodotto che hai scelto.

PULIRE BIO

Pulire casa può dare ancora più soddisfazione se per farlo si utilizzano prodotti che rispettano l’ambiente e la salute.
Sì, esistono, e li si riconosce cercando sulla confezione il simbolo Ecolabel, un valore che garantisce standard ecologici molto alti rispetto a quelli dei detersivi tradizionali.

Ricordiamo infine l’importanza di alcuni prodotti naturali, preziosi alleati per la pulizia della casa: il bicarbonato per detergere, disinfettare e rimuovere gli odori, l’aceto, ottimo come detergente e anticalcare, il limone dalle proprietà disincrostanti, anticalcare, brillantanti e ammorbidenti, gli oli essenziali per disinfettare e, naturalmente, profumare.