Salute e Benessere

Gravidanza, 5 domande frequenti

Avete da poco scoperto di aspettare una nuova creatura?
Tranquillizzatevi, è normale che passata l’euforia iniziale possano insorgere in voi dei dubbi e delle domande su cosa vi aspetti nei prossimi mesi, soprattutto se siete alla prima gravidanza.
Oggi cercheremo di rispondere alle domande più frequenti che una donna si pone all’inizio della gravidanza, domande che riguardano il cambio delle abitudini quotidiane e che possano effettivamente destabilizzare.

Devo rinunciare completamente ai miei caffè quotidiani?
Dobbiamo tenere presente che il caffè è uno stimolante e come lo è per noi lo è anche per il nostro bambino.
Inoltre, assumere molta caffeina in gravidanza può aumentare il rischio di aborto o provocare dei danni e dei rallentamenti nello sviluppo degli organi del bambino, specialmente del cervello.
Questo non vuol dire demonizzare completamente il caffè. È sufficiente prestare attenzione nell’eliminare altre assunzioni di caffeina (contenuta in altre bevande o alimenti) e limitare la nostra assunzione di caffè ad uno al giorno.

Posso continuare a fare attività sportiva e a sollevare pesi?
L’attività fisica vi farà benissimo, per sgombrare la mente, rilassarvi e aiutarvi nel mantenervi in forma.
Ovviamente dovete scegliere uno sport che non solleciti troppo il corpo, come ad esempio del sano walking e con l’aiuto di un personal trainer preparato qualche esercizio di stretching che vi aiuti nel mantenere elastici e in forma soprattutto i muscoli della schiena, che saranno messi a dura prova nei mesi finali.

Per quanto riguarda il sollevamento pesi va limitato il più possibile, in quanto rappresenta uno sforzo a livello addominale e per la vostra schiena.
Se determinati movimenti non li potete proprio limitare, piegate le gambe per accompagnare il più possibile il sollevamento.

Potrò continuare a tingere i miei capelli?
La tintura per capelli non è un problema per il vostro bambino. L’unica accortezza che dovete avere è quella di chiedere al vostro parrucchiere una tintura con estratti vegetali, perché la candeggina, i coloranti e i solventi contenuti nelle normali colorazioni possono essere assorbite dal vostro corpo anche se in bassissima percentuale.

Posso continuare ad avere rapporti con il mio partner?
Il rapporto sessuale non deve assolutamente preoccuparvi, specialmente se non avete una gravidanza problematica o a rischio.
Il vostro partner sarà inizialmente un po’ frenato, per paura di creare problemi a voi e al vostro bambino, ma tranquillizzatelo e godetevi la vostra intimità.
Inoltre, a partire dalla 37^ settimana, il rapporto è consigliato in quanto può rappresentare uno stimolo per l’utero e si facilita l’insorgenza del travaglio.

Come cambieranno le mie abitudini del sonno? Dovrò assumere necessariamente delle posizioni diverse dalle mie abituali?
Il problema di come dormire insorge soprattutto se siete abituate a dormire a pancia in giù. Questo vi riuscirà fino al 3° mese, quando l’utero ancora non si è espanso.
Successivamente vi risulterà impossibile. Il fianco è la posizione generalmente preferita sia dalla mamma che dal bambino, che avrà così lo spazio per muoversi e non si sentirà costretto.