Salute e Benessere

Stanchezza primaverile, 4 rimedi per combatterla

Con l’arrivo della primavera il nostro fisico può sentirsi affaticato, perdendo tutte le energie che ci hanno animato nei mesi invernali.
Come contrastare questa insostenibile spossatezza?

4 sono le regole d’oro.

Regola l’alimentazione
Il nostro fisico durante l’inverno ha accumulato più grassi e sostanze difficili da smaltire che nella restante parte dell’anno.
Con l’arrivo della nuova stagione può farci davvero bene eliminare i cibi più grassi e pesanti da digerire, preferendo frutta e verdura di stagione.

Cercate, inoltre, di limitare il più possibile gli alcolici, che affaticano il nostro fegato, contribuendo ad innalzare la sensazione di stanchezza.

Depurazione
Collegata al punto precedente, la depurazione del nostro organismo è davvero fondamentale per eliminare le scorie accumulate, uno dei principali colpevoli della nostra stanchezza. Bevete, quindi, diverse tisane depurative, avendo l’accortezza di acquistarle il più naturali possibile, per un effetto detox assicurato.

Ritmi definiti
Un’altra regola davvero fondamentale per recuperare in brevissimo tempo l’energia persa è quella di regolare il più possibile i propri stili di vita.
Ovviamente questo è un punto davvero difficile, considerando la frenesia quotidiana alla quale spesso siamo condannate.
Tuttavia riuscire soprattutto ad andare a dormire indicativamente alla stessa ora, cercando di dormire un numero sufficiente di ore ci permetterà di recuperare le forze.

Attività fisica massiccia e regolare
Potrebbe sembrare un controsenso, ma non è così.
Effettuare una regolare e intensa attività fisica ci aiuterà a rimettere in moto il nostro organismo e contemporaneamente a ritrovare il benessere e le energie necessarie.